Anatomia e Fisiologia,  Salute,  Sessualità

No BRA Day

Iniziato come movimento politico, per liberarci da una costrizione che alcune volte può andarci stretta, il #nobraday è oggi un giorno che a livello mondiale vuole sensibilizzare la lotta contro il tumore al seno.

La data cade il 13 ottobre, il mese rosa, caratterizzato per la sensibilizzazione della lotta contro il tumore alla mammella; patologia che in Italia nel 2018, si stima, abbia colpito 52.800 donne e circa 500 uomini.

Il tumore della mammella è la neoplasia più frequente nelle donne, in cui circa un tumore maligno ogni tre (30%) è un tumore mammario (I numeri del cancro in Italia 2020). Nel 2018 il carcinoma mammario ha rappresentato la prima causa di morte per tumore nelle donne, con 13.076 decessi (fonte ISTAT).

Negli ultimi decenni si è registrato un costante aumento di frequenza di diagnosi, accompagnata, fortunatamente, anche da una riduzione della mortalità.
La diagnosi precoce, nei primi stati della malattia, è sempre più diffusa e fa aumentare la probabilità di un trattamento efficace e meno invasivo.

L’esame di screening

Lo screening per la diagnosi precoce del tumore mammario si rivolge alle donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni e si esegue con una mammografia ogni 2 anni. In alcune Regioni si sta sperimentando l’efficacia in una fascia di età più ampia, quella compresa tra i 45 e i 74 anni.

La mammografia è un esame radiologico della mammella, efficace per identificare  precocemente i tumori del seno, in quanto consente di identificare i noduli, anche di piccole dimensioni, non ancora percepibili al tatto.

I programmi organizzati di screening prevedono che l’esame venga eseguito visualizzando la mammella sia dall’alto verso il basso che lateralmente. 

Se volete altre informazioni su come si svolge lo screening per il cancro al seno vi invito a cliccare sul sito del ministero della salute: Screening per il cancro del seno

close

Ciao a tutti io sono Lisa e sono un educatrice e consulente sessuale, o come mi piace definirmi "Sex Blogger". Mi piace parlare di sesso, psiche e relazioni in maniera libera e serena. Parlare di sesso non è mai stato così facile.